Mi rifaccio il trucco 2017-11-02T13:20:36+00:00

Project Description

Mi Rifaccio Il Trucco

Ho deciso di lasciarti
di tornare un po’ a campare
tutto crolla niente cade
dentro di me.
E poi voglio cancellare
le tue mille paranoie
ladre infami del mio tempo
disintossicare.

Faccio giri di parole
ma non so se mi conviene
pioggia pioggia un po’ puttana
ha sedotto tutto il sole,
così è un diluvio universale
tu sei un pensiero andato a male!

Basterà solo un tramonto mi rifaccio il trucco e a stento ti ricordo
libero tutti i miei sbagli dalle mani sporche di un custode indegno
scivolo sulle tue accuse fiera e consapevole di ciò che ho dentro
preferisci questa rabbia alle promesse assurde di un amore eterno

Vale solo il tuo dolore, è vero Mister Perfezione?
rivestiti, non ti affannare
tanto non mi fai più godere!
E quando avrai parole nuove
masticherai aria per ore

Basterà solo un tramonto mi rifaccio il trucco e a stento ti ricordo
libero tutti i miei sbagli dalle mani sporche di un custode indegno
scivolo sulle tue accuse fiera e consapevole di ciò che ho dentro
preferisci questa rabbia alle promesse assurde di un amore eterno

Disintossicare
rivoluzionare
riesco a ripartire
filtrerà un po’ d’aria da sotto le macerie

Disintossicare
e poi riazzerare
riesco a ripartire
filtrerà un po’ d’aria da sotto le macerie
filtrerà un po’ d’aria da sotto le macerie

Basterà solo un tramonto mi rifaccio il trucco e a stento ti ricordo
libero tutti i miei sbagli dalle mani sporche di un custode indegno
scivolo sulle tue accuse fiera e consapevole di ciò che ho dentro
preferisci questa rabbia alle promesse assurde di un amore eterno

Regia: Dagon Lorai/Giuseppe Barbato
Direttore della fotografia: Giuseppe Barbato
Coordinamento: Annapaola Ambrosio
Record & mix: Underground Studio
In collaborazione con: Altanus-Clunck-A.Ceramiche

Project Details

Categories: